UN MIRACOLO NEL SALENTO: Questa è la Storia a lieto fine di nostra figlia Federica!

DSC01990

Federica nel 2008

Care Amiche ed Amici, per la maggior Gloria di Dio, Vi preghiamo di leggere e condividere questa nostra Testimonianza affinché il messaggio di Fede e di Speranza contenuto in essa, per la difesa della vita sin dal momento del concepimento, possa raggiungere il maggior numero di persone possibile!

Ritagliatevi un po’ di tempo, e leggetela tutta! E se volete, dopo aver condiviso, mettete “mi piace” sulla nostra Pagina cliccando qui: Gruppo di Preghiera “Gesù Eucaristico Amore”; potrete così seguire le nostre prossime pubblicazioni…

Vi abbracciamo e ringraziamo con tutto il cuore 🙂

————————————————————————————————————————————————

Noi 2Mio marito ed io ci siamo sposati nel 2001. Il primo figlio che il Signore ci ha donato è un maschietto, Simone, ed è nato nel 2004. Nel febbraio 2006, in seguito ad un ritardo, feci il test di gravidanza e il risultato fu positivo: ero incinta per la seconda volta.

Noi desideravamo un altro figlio, eravamo felicissimi di questa nuova gravidanza e speravamo che ora il Signore ci donasse  una femminuccia.

UN FULMINE A CIEL SERENO

Però, al 5° mese di gravidanza ecco arrivare un fulmine a ciel sereno. Il 30 giugno 2006 ci recammo dal mio ginecologo per fare l’ecografia morfologica. Aspettavamo con ansia questo momento per poter sapere il sesso del bimbo.

Quindi, il dottore iniziò a fare l’ecografia e a descrivere ciò che vedeva. Anche noi, mano nella mano, vedevamo ciò che vedeva lui attraverso un altro monitor collegato all’ ecografo. Fino a quel momento tutto bene. Ora restava da controllare solo la testa, conoscere il sesso del bimbo, e poi potevamo tornare a casa.

Ma quando il dottore iniziò a controllare la testa, subito la sua espressione serena e sorridente divenne preoccupata. Capimmo subito che c’era qualcosa che non andava. Alle nostre domande il dottore rispose che “la testa del feto era più grande della norma, e che dovevo fare una ecografia di II Livello”.

Ma a noi quella risposta “sfuggente” non bastava; volevamo sapere subito, e nei dettagli, il problema di nostro figlio. Pregammo il dottore di dirci subito tutta la verità, e dopo varie insistenze lo fece. La diagnosi fu questa: nostro figlio era affetto da due gravissime malformazioni al cervello. Era affetto da Ventricolomegalia (meglio conosciuta come idrocefalo – che significa “acqua in testa”)  e da Agenesia del Corpo Calloso (che significa “non nascita – o assenza” del corpo calloso).

Chiedemmo al dottore il sesso del bimbo: era una femminuccia!.

COS’È LA VENTRICOLOMEGALIA

ventrcerebrali

Per Ventricolomegalia si intende la dilatazione dei ventricoli cerebrali ed è causata dall’ aumento del liquido cerebro-spinale presente in essi (il liquido cerebro-spinale serve a permeare, nutrire, lubrificare e proteggere le strutture cerebrali).

I ventricoli cerebrali sono 4 cavità collocate all’interno dell’encefalo e comunicanti tra loro (vedi foto). Vengono distinti in: primo e secondo (detti ventricoli laterali – LV), contenuti all’interno degli emisferi cerebrali; il terzo ventricolo contenuto nel diencefalo (3V); il quarto ventricolo contenuto nel romboencefalo (4V).

Il liquido cerebro-spinale viene prodotto prevalentemente nei 2 ventricoli laterali e da qui, attraverso i “forami di Monro”, passa nel 3° ventricolo da dove passa, attraverso l’ “acquedotto di Silvio”, nel 4° ventricolo da dove passa, attraverso le aperture laterali e medie “di Luschka e di Magende”, nell’area subaracnoidea del cranio e nella colonna vertebrale, per essere poi riassorbito dai villi aracnoidei.

Se il liquido cerebro-spinale non defluisce (questo può succedere o a causa di un ostruzione ai “forami di Monro”, o a causa di un ostruzione all’ “acquedotto di Silvio”, o a causa di difetti nel riassorbimento) i ventricoli  si gonfiano nel cervello come “palloncini”, fanno pressione sul cervello e, in modo più o meno grave a seconda dei casi, ne compromettono le funzioni cognitive e psicomotorie.

Per “sgonfiare” i ventricoli si può intervenire soltanto con la neurochirurgia: o si interviene direttamente sull ’ostruzione che impedisce il corretto flusso del liquido o si realizzano sistemi di derivazione che per mezzo di una valvola e di un tubicino normalizzano la pressione dei ventricoli deviando il flusso liquorale dalle cavità ventricolari ad un’altra parte del corpo (atrio cardiaco destro e soprattutto peritoneo).

COS’È L’AGENESIA DEL CORPO CALLOSO

Per Agenesia del Corpo Calloso (ACC) si intende l’assenza (agenesia) congenita del corpo calloso. Il corpo calloso interconnette bilateralmente gli emisferi cerebrali affinché comunichino tra di loro. I manuali di embriologia umana ci dicono che le fibre del futuro corpo calloso cominciano a svilupparsi (neuroblasti) nell’embrione quando il feto è all’incirca al 3° mese e mezzo. Al 5° mese, il feto di solito ha un corpo calloso con la forma e le caratteristiche anatomiche che si trovano tipicamente nell’adulto.

I segni clinici dell’Agenesia del Corpo Calloso sono più o meno gravi a seconda dei casi: ci sono casi in cui l’ACC è asintomatica, altri in cui causa ritardo mentale (a volte anche grave) e/o epilessia. 

PER FEDERICA NON C’ERANO SPERANZE!

Il dottore ci disse che la Ventricolomegalia di nostra figlia era gravissima (il ventricolo più gonfio presentava una dilatazione di 2,2 – 2,3 cm – e per comprendere meglio la gravità del caso di nostra figlia basti pensare che gran parte dello spazio riservato agli emisferi cerebrali era invece occupato dal liquido cerebro-spinale); e a peggiorare il quadro clinico era presente anche l’ Agenesia del Corpo Calloso.

Quindi, il dottore ci consigliò l’ABORTO perché per poter intervenire chirurgicamente dovevamo aspettare che la bambina nascesse, ma sarebbe stato ormai troppo tardi, in quanto  “l’intervento neurochirurgico dopo la nascita, sarebbe servito soltanto a non far peggiorare una situazione che ormai era già irrimediabilmente compromessa. La bambina CERTAMENTE sarebbe stata cerebrolesa e CERTAMENTE avrebbe avuto serissimi problemi psicomotori (problemi riguardanti i rapporti reciproci tra funzioni motorie, sensoriali e cognitive), forse avrebbe vegetato, forse addirittura sarebbe morta poco dopo la nascita.

ecografia federica

Ecografia di II livello. La testa di Federica vista dall’ alto. Quella grande macchia scura (circoscritta dai puntini rossi) è il ventricolo laterale sinistro dilatato, ossia “l’acqua in testa”. Come si vede chiaramente occupava gran parte dell’emisfero cerebrale sinistro.

LA MIA GRANDE DISPERAZIONE

Le parole del ginecologo trafissero il mio cuore di mamma come una spada; andai via dal suo studio con le lacrime che scendevano a fiumi.

Mio marito, forte della sua grande fiducia in Gesù e in Maria, era incredibilmente sereno e mentre tornavamo a casa cercava di farmi forza dicendomi di stare tranquilla perché Dio è Padre e ci ama di un amore immenso…  che Dio non permette che tu abbia una Croce più grande di quella che puoi umanamente sopportare… che avremmo affrontato la Croce appoggiandoci alla preghiera … che la sofferenza ha un valore enorme agli occhi di Dio, e che produce frutti spirituali per se e per gli altri … che Gesù e la Madonna certamente ci sarebbero stati vicini … e soprattutto, che Cristo mi avrebbe dato lo Spirito e la forza per affrontare tutto…

Ma quale Signore?! Quale Madonna?! Ma quale Padre! Perché proprio a me questa sofferenza?! A differenza di mio marito, io non avevo mai fatto un serio cammino di fede; non conoscevo il valore della sofferenza; Gesù e la Madonna li credevo e sentivo lontani e pensavo: “Non è vero che mi aiuteranno perché ormai per me hanno deciso così!”, quindi, ero disperata e respingevo con rabbia tutto ciò che mio marito mi diceva a loro proposito per consolarmi.

Subito presi in considerazione la possibilità di abortire e, quindi, subito iniziarono gli scontri con mio marito che era irremovibilmente contrario!

LA POSIZIONE DEI MIEI FAMILIARI

Misi subito al corrente i miei famigliari riguardo alla malformazione di mia figlia, e la maggior parte di essi, spaventati della croce che avrei dovuto sopportare, presero con fermezza la stessa posizione dei medici: “per il bene della mia famiglia e per il bene di mia figlia bisognava assolutamente interrompere la gravidanza!”.

LA CONFERMA DEI MEDICI

SPERANDO CHE IL DOTTORE AVESSE SBAGLIATO DIAGNOSI, NELL’ ARCO DELLA STESSA SETTIMANA MIO MARITO MI ACCOMPAGNÒ A FARE ALTRE ECOGRAFIE (di II livello), DA DUE ESPERTI GINECOLOGI.

Purtroppo, però, stessa diagnosi e stessi consigli: “Ventricolomegalia di grado severo” (dilatazione ventricolo peggiore 2,2 – 2,3 cm) e “Agenesia del Corpo Calloso”; “per poter intervenire chirurgicamente dovevamo aspettare che la bambina nascesse, ma sarebbe stato ormai troppo tardi, l’intervento dopo la nascita sarebbe servito soltanto a non far peggiorare una situazione che ormai era irrimediabilmente compromessa. La bambina avrebbe avuto certamente seri problemi psicomotori, forse avrebbe vegetato, forse sarebbe morta poco dopo la nascita”. Unica soluzione consigliata: L’ABORTO.

LA DISCUSSIONE TRA MIO MARITO ED IL DOTTORE

Quando lo specialista che mi fece la terza ecografia ci consigliò l’aborto, mio marito gli rispose che per fedeltà a Cristo e per rispetto della vita umana era contrario e che la sua decisione era quella di tenere la bambina nonostante tutto.

A questo punto tra il dottore e mio marito nacque una breve discussione, che si può così sintetizzare: il dottore, sentendo la risposta di mio marito, rispose indispettito: “Sei un egoista se pur di sentirti in pace con la tua coscienza sei disposto a far nascere una bambina disabile che a causa della tua scelta soffrirà per tutta la vita! Se mai tua figlia avrà un minimo di intelligenza ti odierà per averla fatta nascere così! Anche io sono cristiano, ma ti assicuro che anche Dio, in questi casi, ammette l’aborto!”;

mio marito rispose: “Nulla sfugge al controllo di Dio. Dio non sbaglia mai. Se mia figlia è malformata è perché Dio ha permesso che fosse così! Ogni cosa che Dio compie o che permette che accada nella nostra vita è sempre per il nostro bene, anche quando ci troviamo davanti a situazioni difficili che non  riusciamo a comprendere. E se Dio, che ama tanto gli uomini da aver sacrificato la sua stessa vita per noi sulla croce e che ama mia figlia certamente più di me, reputa opportuno per il suo e per il nostro bene, permettere che nasca disabile, chi sono io ad oppormi al suo disegno d’amore?!”

Io ascoltavo in lacrime la loro discussione e lo specialista, vedendo mio marito così determinato a tenere la bambina e me molto indecisa e spaventata, ignorò lui e disse a me che avevo solo pochi giorni per decidere se fare o meno l’ aborto terapeutico, dopo i quali, per legge, non sarebbe stato più possibile.

LE FORTI PRESSIONI DI TUTTI  E GLI SCONTRI CON MIO MARITO

Quei pochi giorni che avevo per decidere furono giorni lunghissimi e di fortissimi scontri con mio marito; tutta la mia disperazione, la mia rabbia, le mie paure, le sfogavo su di lui che era determinato a tenere la bambina.

In realtà, anche il mio cuore mi diceva di farla nascere; ma il poco tempo che avevo a disposizione per riflettere su che vita avrei fatto a causa di questa scelta, la paura della croce e le fortissime pressioni da parte dei miei famigliari affinché abortissi, spingevano la mia volontà più sul non farla nascere… erano tante le scuse che cercavo pur di mettere a tacere la voce della mia coscienza… ma quando pensavo di abortire nel mio cuore sentivo bruciare l’Inferno e piangevo disperatamente perchè erano già cinque mesi che la portavo in grembo, era mia figlia, e le volevo già un mondo di bene.

L’AIUTO DI MIO MARITO

Per aiutarmi a prendere con consapevolezza l’unica decisione giusta, mio marito mi propose di andare a chiedere consiglio dalle uniche persone che in questi casi possono dare dei giusti consigli: dai Ministri di Gesù. Accettai. Quindi, mi portò da 3 Sacerdoti (santi) di nostra conoscenza e da un Padre esorcista dell’Ordine dei Frati Minori Rinnovati.

Don Fernando Vitali (Racale)

Don Antonio Mergola (Cappella dell’ Ospedale di Casarano)

Don Giovanni Chirivì (Torre Suda)

Padre Benedetto (S. Maria del Casale – Ugento).

Quest’ultimo, nel 2003, guidò mio marito nei primi passi della sua conversione e da allora sono rimasti sempre in contatto; mio marito gli è davvero molto legato.

Ricordo come se fosse ieri che Padre Benedetto impose le sue mani sante su di me e sul pancione e FECE UNA SPECIALE PREGHIERA DI BENEDIZIONE A ME E ALLA BAMBINA! Subito nel mio cuore scese tanta pace.

In questa foto ero in attesa di Federica

In questa foto del 2006 ero già in attesa di Federica

COSA MI HANNO INSEGNATO I MINISTRI DI DIO (… e mio marito)

-Mi spiegarono che tutto ciò che Dio compie nella nostra vita, e tutto ciò che “permette che ci accada” (cioè, non intervenendo preventivamente con un miracolo per modificare il corso spontaneo della natura, come può essere una malformazione congenita o l’ammalarsi, in qualsiasi età, di una patologia grave o terminale) ha sempre come obiettivo il nostro bene, la nostra salvezza eterna, la nostra santificazione, anche quando ci troviamo davanti a situazioni difficili che non riusciamo a comprendere.

-Mi spiegarono che agli occhi di Dio la vita di un disabile ha lo stesso valore della nostra; e che attraverso la menomazione della mia bambina, avevo il privilegio di poter amare Gesù Crocifisso in casa mia, tutti i giorni, e di essere anch’ io crocifissa con Lui.

-Mi spiegarono che Gesù si aspetta che viviamo tutte le nostre sofferenze in Comunione d’Amore con Lui, perché in questo modo, la croce non l’avrei MAI portata da sola, ma Gesù e la Madonna sarebbero stati certamente sempre al mio fianco a darmi FORZA e CONSOLAZIONE per ad aiutarmi a sostenerla.

-Mi spiegarono che Dio infonde l’anima nell’ uomo sin dal momento del concepimento e che, quindi, sin dal momento del concepimento, l’embrione ha la stessa nostra dignità e gli stessi nostri diritti, in primis il diritto alla vita; e che solo Dio è padrone della vita, solo Lui può decidere della vita o della morte di un essere umano.

– Mi spiegarono che è maledetto da Dio l’uomo che uccide un essere innocente e indifeso, sano o malformato che sia … che è maledetto da Dio l’uomo che fugge dalle proprie responsabilità (infatti, nel nome della libertà si commettono milioni di aborti, e questo non solo a causa di malattie o malformazioni del feto, ma soprattutto per nascondere i propri peccati – adulteri, incesti, rapporti sessuali prima del matrimonio, rapporti sessuali occasionali – o semplicemente per squallidi motivi di carattere economico).

– Mi spiegarono che l’essere umano, sin dal momento del concepimento, indipendentemente dal suo stato di salute, ha la stessa nostra dignità di figlio di Dio, e come tale, è degno di ricevere anche Grazie speciali se i genitori hanno Fiducia in Cristo e gliele chiedono con fiducia; ed è quello che poi è successo a mia figlia!

1524-gravidanza-il-bambino-vede-quando-è-ancora-nella-pancia

“Io pensavo a te prima ancora di formarti nel ventre materno. Prima che tu venissi alla luce, ti avevo già scelto…” (Geremia 1, 5)

LA DECISIONE

Grazie a queste persone sante che mio marito ha posto al mio fianco finalmente ho trovato il coraggio di prendere la decisione che il mio cuore sin dall’ inizio mi indicava, finalmente ho trovato il coraggio di prendere l’unica decisione giusta: ho deciso di far nascere mia figlia e di riporre la mia fiducia e le mie speranze in Gesù e in Maria: “Signore, sia fatta la tua volontà!”

Inoltre, mio marito ed io decidemmo di donare gli organi della bambina qualora fosse morta subito dopo la nascita, in questo modo avremmo aiutato altri bambini in difficoltà e reso felici le loro famiglie.

LE FORTISSIME PRESSIONI DEI MIEI FAMILIARI

I miei famigliari erano quasi certi che avrei abortito e quando dissi loro che la mia decisione non era quella di abortire ma di far nascere la bambina, spaventati dalla croce che avrei dovuto sostenere, arrabbiatissimi, fecero di tutto per convincermi a cambiare idea, e si scagliarono verbalmente, in varie occasioni, soprattutto contro mio marito, colpevole, secondo loro, della decisione che avevo preso; colpevole, secondo loro, di avermi fatto il “lavaggio del cervello”.

Ma la mia era stata una decisione libera e consapevole e ormai niente e nessuno poteva più convincermi ad abortire.

Mio marito mi diceva che dovevamo perdonarli ed istruirli perché essendo favorevoli all’ aborto ed avendomi fatto pressioni affinché io lo facessi, anche se pensavano di farlo per il mio bene, avevano commesso un peccato mortale gravissimo agli occhi di Dio; quindi, insieme, provammo varie volte a far loro comprendere il motivo morale e religioso di questa nostra decisione, e li invitammo anche a confessarsi, ma rifiutavano di ascoltarci col cuore rivolto a Dio perché troppo preoccupati della croce che noi avremmo dovuto sopportare.

L’EFFICACIA DELLA PREGHIERA

rosario

I Ministri di Gesù mi esortarono a pregare ogni giorno perché, come ho già scritto, solo il Signore e la Madonna potevano darmi la forza di affrontare il momento difficile che stavo attraversando e quelli che mi aspettavano in futuro. Anche tutti loro si impegnarono a pregare per noi e per nostra figlia; furono tante le persone che pregarono per noi.

Iniziai a pregare ogni giorno; soprattutto il Rosario; alcune volte da sola, altre assieme a mio marito. I Ministri di Gesù avevano ragione: grazie alla preghiera, il Signore e la Madonna non tardarono a farsi sentire nel mio cuore, direi che NON ASPETTAVANO ALTRO!

Infatti, quanto più pregavo, tanto più sentivo che davvero ci erano vicini… quanto più pregavo, tanto più comprendevo e percepivo il loro Amore nei nostri confronti… quanto più pregavo, tanto più aumentava la mia fiducia in Loro… quanto più pregavo, tanto più sentivo crescere dentro me una Forza ed una Pace Interiore che non potevo avere se “Qualcuno” non me l’avesse donate; ed è grazie a questa Forza e a questa Pace Interiore che tutto il resto della gravidanza l’ho vissuto in modo incredibilmente sereno.

Ora si che comprendevo qual’era la Fonte della forza e della serenità di mio marito! Certo, c’erano ancora dei momenti in cui piangevo, ma le mie non erano più lacrime di disperazione ma di chi sa che sta facendo l’unica cosa giusta… di chi sa che sta facendo un sacrificio d’amore, ed è fiero di questo!

LA SPERANZA DI RICEVERE UN MIRACOLO

Poi, pregando, si accese in me il desiderio e la speranza di ricevere un miracolo. Ma non lo pretendevo.

Questa è la preghiera spontanea che mi partiva dal cuore: “Signore Gesù, se lo ritieni opportuno allontana da me questa croce, guarisci la mia bambina… ma se non è questo che vuoi sia fatta la tua volontà. Signore, fa’ che questa croce non sia al di sopra delle mie forze… aiutami a sostenerla… e se la bambina deve molto soffrire portala subito con Te in cielo”.

In ogni mio singolo respiro, 24 ore su 24, era racchiusa questa preghiera.

LA RISPOSTA DI GESU’ E MARIA ALLE MIE PREGHIERE: DUE ESPERIENZE MERAVIGLIOSE

A fine agosto feci un’altra ecografia e non c’era nessun miglioramento.

In quel periodo, però, ci furono due meravigliosi segni che non dimenticherò mai:

ginocchio-che-lacrima-della-statua-del-Cristo-RisortoCRISTO RISORTO

1) Una mia zia suora, venuta a conoscenza della grave malformazione cerebrale di mia figlia, andò a pregare con Fede davanti alla tomba di Papa San Giovanni Paolo II, nelle Grotte Vaticane; successivamente, si procurò e mi donò un fazzoletto proveniente da Medjugorje (come molti di voi già sanno, Medjugorje è un piccolo comune della Bosnia dove la Madonna, dal 21/05/1981 ad oggi, appare a 6 veggenti e lascia dei messaggi all’ umanità ogni 25 del mese). Il fazzoletto era bianco con sopra stampato il ritratto della Vergine. Questo fazzoletto era stato strofinato con Fede sul ginocchio dalla statua del Cristo Risorto collocata alle spalle del Santuario di Medjugorje, ed era intriso del liquido che trasuda da esso.

Mia zia mi consigliò di stendere il fazzoletto sul pancione e di pregare con fiducia la Madonna. Così feci. La sera, prima di dormire, lo aprivo, lo stendevo sul pancione e, commossa e fiduciosa, iniziavo a recitare il Rosario.  

Incredibilmente, quasi ogni sera, alle prime Ave Maria, la bambina mi sussultava nel grembo con vigore, (durante il giorno la bambina non si muoveva quasi mai, e, se lo faceva, lo faceva in maniera quasi impercettibile).

Mio marito mi spiegò il perché. Quando la invocavo, la Madonna subito si faceva presente assieme a Gesù, e mia figlia, che misteriosamente ne percepiva la presenza, “esultava di gioia”!

Stessa cosa successe quando la Madonna andò a visitare Elisabetta, sua cugina: “Entrata nella casa di Zaccaria, (Maria) salutò Elisabetta. Appena Elisabetta ebbe udito il saluto di Maria, il bambino le sussultò nel grembo. Elisabetta fu piena di Spirito Santo ed esclamò a gran voce: “Benedetta tu fra le donne, e benedetto il frutto del tuo grembo (Gesù)! A che debbo che la Madre del mio Signore venga a me? Ecco, appena la voce del tuo saluto è giunta ai miei orecchi, il bambino ha esultato di gioia nel mio grembo” (Lc 1, 40-44).

blog santa famiglia

2) Una notte mi apparvero in sogno un uomo ed un bambino, mano nella mano, entrambi vestiti di bianco; si avvicinarono a me e mi rassicurarono: “Non preoccuparti, alla bambina non è successo niente!”. Non mi dissero chi erano, ma noi pensiamo fossero Gesù Bambino e San Giuseppe.

SINO ALLA FINE, NESSUN MIGLIORAMENTO

L’ultima ecografia la feci il 2 ottobre. Nessun miglioramento!

Padre Benedetto ci consigliò di far nascere la bambina a S. Giovanni Rotondo, nella Casa Sollievo della Sofferenza fondata da Padre Pio, perché lì c’è un eccellente reparto di neurochirurgia.

La Casa Sollievo della Sofferenza di Padre Pio ci sembrò il luogo ideale per far eseguire su nostra figlia “quell’ intervento neurochirurgico che sarebbe servito soltanto a non far peggiorare una situazione che ormai era già irrimediabilmente compromessa”; quindi, accettammo il suo consiglio, telefonammo e concordammo in anticipo la data del ricovero. La data presunta del parto era il 1° novembre 2006, ma mi ricoverai l’11 ottobre perché occorreva tempo per studiare bene il caso e pianificare l’intervento…

LA GRANDISSIMA SORPRESA:

“LA SCIENZA NON SI PUÒ SPIEGARE QUELLO CHE È SUCCESSO!”

Lo stesso 11 ottobre 2006 mi fu fatta un’ ecografia ed ecco subito la grandissima sorpresa. Il ginecologo mi disse che la dilatazione ventricolare non era più di dimensioni tali da preoccuparlo; ciò che lo preoccupava, invece, era l’ACC, e ci spiegò quali conseguenze poteva portare questa malformazione. Ma noi già le conoscevamo.

Ciò che ci stupiva era il fatto che dal 30 giugno al 2 ottobre la situazione di nostra figlia era sempre la stessa e l’11 ottobre non lo era più. Eravamo confusi. Il Signore e la Madonna erano intervenuti su nostra figlia? Noi pensavamo di si, ma avevamo paura di restare delusi e non chiedemmo ai medici ulteriori spiegazioni. Per esserne certi non ci restava che aspettare la nascita della bambina.

La bambina “decise” di non farci aspettare troppo e di nascere prima. Mi fu fatto il taglio cesareo il 13 ottobre, dopo appena due gironi dal ricovero (da notare che il 13 ottobre è un giorno Mariano, è il giorno dell’ultima apparizione della Madonna a Fatima, giorno in cui avvenne il famoso Prodigio Solare davanti ad alcune decine di migliaia di testimoni. Sono certa che la nascita di mia figlia in questa data non sia stata una semplice coincidenza ma volontà della Madonna) e subito Federica fu portata nel reparto di Patologia Neonatale per essere sottoposta a tutti gli accertamenti del caso.

Il dottore aveva ragione: la dilatazione dei ventricoli era molto diminuita (ora, improvvisamente, era nel limite massimo della norma), su nostra figlia non c’erano ne segni ne sintomi di ipertensione endocranica e non occorreva più operarla perché: STAVA BENISSIMO!

Mio marito chiese più volte spiegazioni al primario del reparto di Patologia Neonatale, ed esso, dopo aver preso tempo, e visionato assieme al neurochirurgo tutte le ecografie precedenti la nascita della bambina, affermò:

“LA SCIENZA NON SI PUO’ SPIEGARE QUELLO CHE E’ SUCCESSO!”

Più esattamente:

  1. L’ostruzione che aveva causato la Ventricolomegalia era scomparsa; di conseguenza, il liquido cerebro-spinale ora defluiva correttamente, i ventricoli non facevano pressione sul cervello e non c’era più bisogno di intervenire chirurgicamente.
  2. Nonostante la Ventricolomegalia avesse “soffocato” il cervello di Federica durante le più importanti e delicate fasi del suo sviluppo (a tal punto che al 5° mese di gravidanza gran parte dei due emisferi cerebrali erano occupati da acqua), e nonostante l’Agenesia del Corpo Calloso, dai controlli fatti dopo la nascita risultava che non c’erano ne segni ne sintomi di lesioni e che il cervello funzionava perfettamente.

Non posso descrivere con parole quanto eravamo felici, stupiti e confusi! Il Signore e la Madonna avevano esaudito le nostre preghiere! Nostra figlia stava bene!

FEDERICA CRESCE SANA E FELICE

Per tenere sotto controllo la dilatazione dei ventricoli e per constatare eventuali ritardi psicomotori (causati o dall’ ACC o dalle conseguenze della Ventricolomegalia), su richiesta dei dottori di S. Giovanni Rotondo nel corso dei primi 12 mesi abbiamo periodicamente sottoposto Federica a varie ed accuratissime visite di controllo: la dilatazione dei ventricoli era stabile,  non ci sono mai stati ne segni ne sintomi di ipertensione endocranica, l’ ACC non ha dato mai nessun sintomo e lo sviluppo psicomotorio di Federica era perfettamente nella norma, addirittura precoce, tanto che il neuropsichiatria ci disse che non occorreva più visitarla.

A 10 mesi ha iniziato a gattonare e ad alzarsi in piedi da sola; dolcissima, affettuosa, intelligente, molto socievole, con tanta voglia di giocare, di comunicare, e di stare al centro dell’attenzione; a tutti regalava un sorriso e amava moltissimo dare e ricevere bacini.

Le piaceva dare bacini soprattutto a Gesù, infatti, tra lei ed una statuetta del Sacro Cuore che teniamo in soggiorno è stato amore a prima vista.

E chi la conosce di persona sa’ che crescendo, ha conservato queste sue qualità, fino ad oggi; qualità che trovano la loro massima espressione nella sua semplicità, dolcezza, letizia, simpatia contagiosa ed autoironia… rendendola una bambina adorabile!

NELLA SOFFERENZA HO RITROVATO LA FEDE 

DSC01990

Grazie a mia figlia, ho compreso quanto è grande l’Amore di Gesù per gli uomini e ho ritrovato la Fede. Sbagliamo clamorosamente quando pensiamo che Dio non esiste… o quando pensiamo che Dio è disinteressato e lontano… o quando pensiamo che Dio non ci ama!

Grazie a questa esperienza ho compreso che in realtà Gesù ci sta’ SEMPRE vicino; ho compreso che per Gesù ognuno di noi è unico, importante, preziosissimo; ho compreso che i suoi occhi e le sue orecchie sono costantemente puntate su di noi, in ogni istante della nostra vita, e che è sempre pronto a sostenerci, aiutarci, consolarci, a patto che ci fidiamo di Lui. 

Stessa cosa vale per la sua e nostra dolcissima Mamma, la Madonna. I miei sentimenti per lei sono stati sempre tiepidi, raramente l’ho pregata, ma quando nella disperazione l’ho invocata e pregata con fiducia è venuta subito ed ha portato con se Gesù, che mi ha consolata e mi ha dato tanta forza e coraggio.

Grazie a questa esperienza non posso più immaginare la mia vita senza di Loro, e con tutto il mio cuore io VI PREGO, VI SUPPLICO, VI SCONGIURO:

sacro-cuore-di-gesu

“NON ESCLUDETE GESU’ DALLA VOSTRA VITA! LUI VI AMA DI UN AMORE INFINITO!

Fatelo entrare! Ricambiate il suo amore! 

A mie spese, ho imparato che respingere Gesù significa auto-condannarsi a vivere nel buio, a vivere senza un senso, a vivere senza sapienza, a vivere senza speranza, a vivere senza pace nel cuore, a vivere nella tristezza, a vivere nella perenne insoddisfazione

Respingere Gesù significa auto-condannarsi a vivere cercando negli uomini, nei beni materiali e nei piaceri dei sensi, una pace ed una felicità che invece SOLO LUI PUO’ DARE!

Gesù è l’uomo più saggio, più buono, più affascinante, più indispensabile, più amabile, più sensibile, più dolce, più bello, più sollecito nell’ aiutarci, più misericordioso e più giusto, esistito sulla terra!

Chiunque decide di essere onesto e di amare la verità, la bontà, la bellezza, la giustizia, la fraternità, la libertà, gli uomini, non può non cercarlo e non amarlo; Gesù è l’AMORE!

Gesù è il figlio di Dio e Dio egli stesso, perché generato della stessa sostanza del Padre!

Gesù è lo scopo per cui fu’ creato l’Universo, ed esistono quindi i cieli e la terra, i vegetali e gli animali, gli uomini e i popoli.

La Sua Parola, il Vangelo, è la spiegazione di tutto, l’UNICA Verità a cui dobbiamo credere, perché da sempre, Gesù, la conferma con i Miracoli!

Gesù, per mezzo dei SACRAMENTI, ci dona il PARADISO; quindi e Lui, SOLTANTO LUI, l’unica vera SPERANZA dell’uomo e dell’umanità; respingere Gesù, privarsi di questa Speranza, significa vivere da disperati, come dei condannati a morte; 

Gesù, attraverso i Sacramenti, e sopratutto attraverso la SANTA COMUNIONE, ci dona lo Spirito Santo, che guida e sostiene la nostra volontà ad amare nel modo corretto, e ci illumina, ci fortifica, ci rinnova, ci consola, ci santifica! Ci fa’ comprendere e percepire l’Amore di Dio per noi! Privi dello Spirito Santo, siamo dei grandissimi MISERABILI, perché deboli spiritualmente, e trascinati come foglie al vento dalle cattive amicizie, o, più in generale, dal pensiero trasgressivo e peccaminoso di questo mondo, in contrasto con la Legge di Dio! Senza lo Spirito Santo, siamo in balia del peccato!

Non è un caso se il male del secolo è la DEPRESSIONE, nelle diverse sue forme, perchè quasi sempre è causata dalle conseguenze di scelte e comportamenti (fatti o subiti) che sono contrari alla Legge di Dio; certamente, basterebbe vivere in Comunione con Gesù per guarirne!

E’ non è un caso se attualmente ci sono tanti DIVORZI; basterebbe che i coniugi vivessero entrambi il loro matrimonio in Comunione con Gesù per evitarlo!

GESU’ SI FA’ SEMPRE PRESENTE,  SIAMO NOI CHE RIFIUTIAMO DI VEDERLO!

GESU’ CONTINUA A FARE TANTISSIMI MIRACOLI, ancora oggi, e li fa’ non solo perché ci ama, ma anche perché attraverso di essi desidera richiamare tutti gli uomini alle Verità del Vangelo, alla preghiera giornaliera, alla Conversione del cuore, ad obbedire al Papa, a seguire gli insegnamenti dei Santi; e tutti i Santi, nessuno escluso, dalla fondazione della Chiesa sino ad oggi, ci hanno insegnato – e ci insegnano – che non ci possiamo salvare senza Sacramenti e non ci possiamo salvare se rifiutiamo di vivere in Comunione con la Chiesa… pensate a San Padre Pio, cosa diceva e cosa chiedeva ai suoi figli spirituali; attraverso San Padre Pio, in realtà, era Gesù che sollecitava, predicava, ammoniva, ed operava Grazie e Miracoli. Gesù, ha sempre confermato con i miracoli la correttezza del Messaggio dei suoi Testimoni!

MA NON FINISCE QUI… Gesù, infatti, profondamente addolorato per la corsa di una grande moltitudine di uomini verso l’Inferno, nella sua infinita Misericordia, per salvarli, negli ultimi 150 anni ha mandato ad apparire in terra la Sua SS. Madre, la Madonna, in centinaia di posti, sparsi in tutto il mondo! Per motivi di spazio ricordo solo le apparizioni di La Salette, Parigi (Rue du Bac), Lourdes, Fatima, Tre Fontane (Roma), Marienfried, Kibeho (Ruanda), Fontanelle e Montechiari, Belpasso, Medjugorje, ecc..

E dappertutto la Madonna, IN LACRIME, va ripetendo sempre sempre sempre le stesse cose, per far aprire gli occhi a quelli che li tengono chiusi:

“CARI FIGLI, DIO VI AMA INFINITAMENTE! E’ MORTO SULLA CROCE IN ESPIAZIONE DEI PECCATI DI OGNUNO DI VOI! RICAMBIATE QUESTO SUO IMMENSO AMORE…. AMATELO… OSSERVATE I SUOI COMANDAMENTI… PREGATE OGNI GIORNO CON IL CUORE, ANDATE A MESSA OGNI DOMENICA, CONFESSATEVI, FATE LA SANTA COMUNIONE!

CHI RIFIUTA DI CONFESSARSI E DI FARE LA SANTA COMUNIONE, RIFIUTA DI SALVARSI! ESISTONO DAVVERO IL GIUDIZIO, IL PARADISO, IL PURGATORIO E L’INFERNO!”

“Cari figli, ogni persona adulta è in grado di conoscere Dio. Il peccato del mondo consiste in questo: che non cerca affatto Dio. Per coloro che adesso dicono di non credere in Dio, quanto sarà duro allorchè si avvicineranno al trono dell’ Altissimo per sentirsi condannare all’Inferno!”

Molti, oggigiorno, soprattutto noi giovani, distratti dai mass-media, dal consumismo, dalla vanità dell’apparire, dalle diverse forme di sessualità cattiva, hanno perso la Fede ed il “senso della vita”, e si sono costruiti una religione fai-da-te, una religione di comodo, una religione su misura, e, sbagliando clamorosamente, vivono nell’illusione che ci si possa salvare senza essere “praticanti”, quindi, senza pregare ogni giorno, senza andare a Messa ogni domenica, e senza pentimento per i propri peccati gravi, quindi senza confessarsi dal Sacerdote  e senza fare la Santa Comunione… o, ancora peggio, vivono nell’illusione o che Dio non esiste… o che con la morte finisce tutto… e sono sempre gli stessi che negano i miracoli!

Infatti, è di moda oggi negare il miracolo: lo si fa per negare Dio o per emargi­narlo dalla propria vita. Eppure, mai come oggi i miracoli sono stati all’or­dine del giorno. Quando l’uomo non fa attenzione ai segni con cui Gesù ci chiama, e rifiuta di esaminare se sono veri, se sono la voce di Dio, agisce male, come il servo che non vuole ascoltare la voce del padrone e non accorre quando viene chiamato… ed il motivo per cui gli uomini rifiutano di ascoltare la voce del Signore, è perché NON VOGLIONO ABBANDONARE I LORO PECCATI e non vogliono assumersi nessuna responsabilità; ma è precisamente rifiutandosi di ascoltare che si creano grosse responsabilità!  

woodcarvings

Oggi sono in tanti che disinteressandosi della propria salvezza o dannazione eterna, credono di far mostra di superiorità e di intelligenza! In realtà, non c’è atto di stupidità piú grande che rifiutare, in partenza, di ricercare se Paradiso e Inferno esistono veramente! 

Dio ci ha creato per conoscerlo, amarlo e servirlo in questa vita, e, SE LO MERITIAMO, per goderlo poi nell’altra in Paradiso… e’ questo il motivo, lo scopo, ed il “senso della vita”non lasciamoci ingannare da chi afferma il contrario!  

Dopo la morte corporale, la vita continua… ed esistono realmente il Paradiso, il Purgatorio e l’Inferno… l’Inferno, ormai da molti ignorato, ma che invece è una realtà terribile, e chi ne subisce la condanna vi rimane davvero per tutta l’eternità… ne parla Gesù nel Vangelo tantissime volte, e lo ha detto la Madonna a Fatima, che tra l’altro lo mostrò ai tre pastorelli che ne rimasero terribilmente sconvolti, dicendo loro “che molti ci vanno”… capite, “molti ci vanno”… ed era il 1917… figuriamoci ora, considerando il decadimento morale a cui stiamo assistendo, e la moltitudine di peccati gravi che si commettono contro i 10 Comandamenti, e senza il minimo rimorso, anche in giovanissima eta’… “molti ci vanno”, quindi, non ci illudiamo che le persone morte in stato di peccato mortale si siano salvate!

Se sei tra quelli che credono che l’Inferno non esiste, o tra quelli che credono che satana non esiste, data la posta in gioco, che è la salvezza eterna della tua anima, io ti supplico di approfondire anche questo aspetto, magari chiedendo informazioni direttamente ad un Sacerdote esorcista… io, prima della nascita di mia figlia l’ho fatto, ed ho avuto anche l’opportunità di partecipare personalmente ad un esorcismo... quindi, non scrivo di cose che ho semplicemente letto, ma che ho “visto”…

DOPO IL MIRACOLO, SIAMO TUTTI ANDATI A MEDJUGORJE PER RINGRAZIARE GESÙ E MARIA

121057521-1d2193dc-d24c-44c4-8d1b-5101e36dd0c6

A fine maggio 2007, per ringraziare Gesù e la Madonna, mio marito ed io, assieme a Simone e Federica, ci siamo recati in pellegrinaggio a Medjugorje; ed è stata un esperienza di fede meravigliosa.

(N.B.: Con quanto esposto nella nostra Testimonianza, non intendiamo in alcun modo prevenire il giudizio della santa Chiesa Cattolica e Apostolica riguardo all’autenticità delle apparizioni e dei messaggi di Medjugorje; a questo proposito, desideriamo ricordare a tutti voi un meraviglioso messaggio che la Madonna ha lasciato proprio a Medjugorje, e che descrive perfettamente la nostra posizione: Io vi sono più vicina durante la Messa che durante l’apparizione. Molti pellegrini vorrebbero essere presenti nella stanzetta delle apparizioni e perciò si accalcano attorno alla canonica. Quando si spingeranno davanti al tabernacolo come ora fanno davanti alla canonica, avranno capito tutto, avranno capito la presenza di Gesù, perché fare la Comunione è più che essere veggente!”. GESU’ EUCARESTIA è  LA FONTE della VITA ETERNA e di ogni GRAZIA spirituale e materiale… il centro della nostra vita cristiana e della nostra famiglia, dunque, deve essere Gesù Eucarestia e la Santa Messa… a Lourdes, a Fatima, a Medjugorje, ed in ogni altra parte del mondo in cui appare, la Madonna ci chiede questo, e stessa cosa ci chiede la Chiesa Cattolica… DI METTERE AL CENTRO GESU’ EUCARESTIA E LA SANTA MESSA…. se i “luoghi” delle apparizioni, per qualsiasi motivo, ci distraggono da questo, o diventano motivo di polemiche e divisioni nei confronti della Chiesa Cattolica e Apostolica, stiamo sbagliando davvero tutto!). 

LA MIA TESTIMONIANZA

Ho deciso di pubblicare questa mia testimonianza per sostenere tutte quelle donne e tutte quelle famiglie che, trovandosi nella mia stessa condizione (o semplicemente davanti ad una gravidanza non desiderata), non hanno nessuno che le possa consigliare a fare la scelta giusta, cioè: a non abortire in nessun caso e per nessun motivo perché solo Dio è padrone della vita ed il nostro DOVERE, quando ci viene affidata, è di custodirla gelosamente, indipendentemente dallo stato di salute del feto, indipendentemente dalla situazione economica, indipendentemente da tutto!

L’ABORTO NON E’ MAI LA SOLUZIONE! NON ABORTITE IN NESSUN  CASO E PER NESSUN MOTIVO! CERCATE DI CONVINCERE QUANTE PIU’ PERSONE  E’ POSSIBILE A NON ABORTIRE!

**********************

E se qualche lettrice ha già praticato l’interruzione volontaria della gravidanza, l’aborto, le dedichiamo con affetto queste parole di Papa Giovanni Paolo II:

“A te, donna che hai abortito”

«Un pensiero speciale vorrei riservare a voi, donne che avete fatto ricorso all’aborto. La Chiesa sa quanti condizionamenti possono aver influito sulla vostra decisione, e non dubita che in molti casi s’è trattato d’una decisione sofferta, forse drammatica. Probabilmente la ferita nel vostro animo non s’è ancor rimarginata. In realtà, quanto è avvenuto è stato e rimane profondamente ingiusto. Non lasciatevi prendere, però, dallo scoraggiamento e non abbandonate la speranza. Sappiate comprendere, piuttosto, ciò che si è verificato e interpretatelo nella sua verità. Se ancora non l’avete fatto, apritevi con umiltà e fiducia al pentimento: il Padre di ogni misericordia vi aspetta per offrirvi il suo perdono e la sua pace nel sacramento della Riconciliazione. Vi accorgerete che nulla è perduto e potrete chiedere perdono anche al vostro bambino, che ora vive nel Signore. Aiutate dal consiglio e dalla vicinanza di persone amiche e competenti, potrete essere con la vostra sofferta testimonianza tra i più eloquenti difensori del diritto di tutti alla vita. Attraverso il vostro impegno per la vita, coronato eventualmente dalla nascita di nuove creature ed esercitato con l’accoglienza e l’attenzione verso chi è più bisognoso di vicinanza, sarete artefici di un nuovo modo di guardare alla vita dell’uomo». (Giovanni Paolo II – Evangelium Vitae, n. 99)

**********************

E per finire, vi invitiamo a leggere quanto hanno detto Gesù e Maria, riguardo all’aborto, in alcune loro recenti apparizioni:

390570_10150353574322424_1192069030_n

Quanto segue è ciò che Gesù dice sull’ aborto: “L’aborto è un assassinio. Quando togliete la vita al più innocente state togliendo la vita alla vostra stessa anima! Ricordate (il comandamento): NON UCCIDERE. Raccoglierete ciò che avete seminato!” PENTITEVI! (13 luglio 1995, messaggio di Gesù a Nancy Fowler, Conyers). 

Maria-hres31

Quanto segue è ciò che la Madonna dice sull’ aborto: “L’aborto è un grave peccato. Dovete aiutare molto le donne che hanno abortito. Aiutate loro a capire che è un peccato. Invitatele a chiedere perdono a Dio e ad andare a confessarsi. Dio è pronto a perdonare tutto, poiché la sua misericordia è infinita. Cari figli, siate aperti alla vita e proteggetela. (1 SET 1992)
I bambini uccisi nel seno materno sono ora come piccoli angeli attorno al trono di Dio. (3 SET 1992)
Milioni di bambini continuano a morire a causa dell’aborto. La strage degli innocenti non è avvenuta soltanto dopo la nascita di mio Figlio. Si ripete ancora oggi, ogni giorno. (2 FEB 1999)
(MADONNA DI MEDJUGORJE – Messaggi durante apparizioni ai veggenti)

UN PO’ DI FOTO DI FEDERICA, PER VOI:

0 anni a0 anni b1 anno b1 ANNO2 anni b2 anni c2 ANNI3 ANNI3 annib4 ANNI6 anni aUser commentsUser commentsUser commentsUser commentsUser comments8 anni cPrima Comunioneoggi

Condividete! Condividete! Condividete! 🙂 Se condividete, il nostro messaggio potrà raggiungere il maggior numero di persone possibile!

Vi abbracciamo e ringraziamo con tutto il cuore! 🙂

********************

Se state attraversando un periodo buio e di sofferenza e avete bisogno di Preghiere, o se avete qualche dubbio riguardo alle Verità della Fede e desiderate chiarirlo, potete scriverci un messaggio privato nella Pagina Facebook del nostro Gruppo di Preghiera Famigliare, cliccando qui: Gruppo di Preghiera “Gesù Eucaristico Amore” . Siamo noi, i genitori di Federica, a gestire la Pagina, e saremo noi personalmente a rispondervi. 

***********************

Se siete in attesa, e vi è stata diagnosticata una malformazione fetale, da medio-grave a gravissima, sino alle condizioni conclamate di patologia “incompatibile con la vita”, leggete questa meravigliosa Testimonianza, cliccando qui: La storia di Benedetta.

Grazie all’ impegno della Mamma di Benedetta, Titti Mallitti, è nato a Napoli il primo Perinatal Hospice del Sud Italia, nell’ Ospedale Evangelico Villa Betania, dove i bambini terminali posso ricevere la Comfort-Care. Potete contattare direttamente Titti Malliti su questa Mail: [email protected].

Un altro Perinatal Hospice si trova al Policlinico Gemelli, a Roma, gestito dalla Fondazione “Il Cuore in una goccia”, diretta dal Professor Giuseppe Noia, specializzato in gravidanze “impossibili”.

VIDEO: Clicca qui per comprendere meglio cos’è il Perinatal Hospice e la Comfort Care.

In Italia ci sono diversi centri, chiamati Perinatal Hospice, in cui si pratica la Comfort Care. Clicca qui per vederne la lista: Perinatal Hospice in Italia e nel Mondo.

SITI AMICI:

Fondazione “Il Cuore in una goccia”

Associazione: La Quercia Millenaria 

 

155 commenti su “UN MIRACOLO NEL SALENTO: Questa è la Storia a lieto fine di nostra figlia Federica!

    • Grazie di cuore Gesù.Tu solo sei grande ,spero che tutto ciò che ho letto sia di insegnamento per tutte le neo mamme. La preghiera opera miracoli. Sono una donna non sposata è nella mia vita amando e rispettando il mio Gesù, ho ricevuto molte grazie. A Federica auguro tutto il bene di questo mondo. A te papà che DIO ti benedica per la tua fede che hai. mettiamo la preghiera al primo posto e confidiamo sempre ma sempre in Gesù , la Mamma e Regina dell’universo Maria grazie a voi tutti .

    • Antonio il said:

      Noi Abbiamo vissuto lo stesso dramma con la preghiera e con la fede tutto è andato bene i nostri sono 2 gemellini sanissimi e monellissimi grazie a DIO MATTEO E FRANCESCO oggi hanno 7 Anni! La Fede è la forza quindi non perdiamola mai! Grazie Madonnina Grazie Gesu’ tutti gli attimi della nostra vita <3

    • Donatella Lacalamita il said:

      Questa storia mi ha commossa moltissimo anche xche’ mi sono rivista in un certo senso nella vostra storia xche’ anche io e mio marito abbiamo vissuto una cosa simile….nostra figlia l’Amore grande della nostra vita ha passato momenti terribili all’eta’ di 2 anni e mezzo x via di una sindrome sconosciuta che l’ha colpita,abbiamo passato momenti che non si possono descrivere da rendere noi inermi in quei momenti in cui vedevamo nostra figlia in condizioni atroci….vegetale su un letto,un coma di 20 giorni e un’ictus fulminante ci avevano detto tutti i medici che era spacciata ma io ho lottato contro tutto e tutti non accettavo dentro di me questa cosa e mi dicevo no non e’ vero ce la fara’ e pregavo intensamente in Chiesa davanti alla statua della Madonna e un bel giorno a forza di pregare e affidarmi completamente a Lei nostra figlia comincio’ ad avere sempre piu’ miglioramenti…erano piccoli solo il mio cuore di madre li vedeva e discutevo con mio marito che affranto dal dolore non credeva in niente…mi e’ successa la cosa opposta a te era tuo marito ha farti forza invece nel nostro caso ero io che lottavo x far credere a mio marito….Ha fatto due interventi a Roma al cervello e ancora oggi fa piccoli interventini x stare sempre meglio….Ma posso dirti che oggi va’ a scuola pubblica come gli altri ragazzini, scrive,legge,usa whatt-sapp,ed e’ la piu’ Bella ragazzina di questo mondo x me e suo padre…..Ha 13 anni ed e’ uno splendore….non cammina ancora da sola usa un deambulatore e ha il braccio destro compromesso,non lo usa ma e’ molto migliorato xche’ grazie alla scienza e ai medici che la seguono fa terapie con dei macchinari all’avanguardia….Facciamo tutto il possibile affinche’ possa avere sempre piu’ miglioramenti….Quindi con questo voglio dirti nella vostra storia e’ stato tuo marito ha darti la forza,nella nostra invece sono stata io…cmq sia l’importante e che tua figlia sta’ bene e anche la mia….Fede nel Signore sempre e confidiamo in Lui….Ho visto le foto e’ una splendida ragazzina….Queste testimonianze servono ha rinforzare coloro che non credono piu’ e che hanno perso la Fede e la Speranza in questo mondo….Ti Abbraccio Forte da madre a madre….Ciao 🙂

      • Giuseppe Pozzini il said:

        Questa storia mi a commosso tantissimo,io sono un Neocatecumenale da circa 25 anni e faccio le lodi tutte le mattine, e se necessario pregare pure notte,x non cadere in tentazione,prego x tutti sofferenti,e x la gente incredula o diffidente.

        Che DIO vi benedica sempre voi la vostra angioletta e la vostra casa.

  1. Maria il said:

    Questa storia, mi ha veramente commosso, questa è la conferma di quanto grande è l’Amore di Dio per noi, quando nella nostra vita accade qualcosa di brutto è solamente per il nostro bene, a volte Gesù permette certe cose per poter manifestare la sua Potenza e la sua Gloria.Ringraziamo il Signore per il Dono della Vita tutti i giorni. Complimenti è veramente una bella bambina con la gioia di vivere nel suo cuore.

  2. eugenia il said:

    Questa storia mi ha molto colpita. Sono felice per la vostra bambina e vi auguro il meglio. Siete un esempio di famiglia meravigliosa da seguire. Grazie per avermi aiutato a riflettere sul senso puro della vita e sulla fede profonda che proviene dal cuore.

  3. Michelina Famiglietti il said:

    E’una gioia venire a conoscenza di fatti accaduti, tramite le testimonianze delle persone!
    Di solito si viene presi per “matti” quando si raccontano fatti personali o sensazioni (sempre che si riesca ad averne consapevolezza).
    Il senso della vita va scoperto in ogni momento anche se la sofferenza rende tutto molto difficile ,ma l’aiuto viene dalla Preghiera. Un abbraccio a tutti, Lina

  4. Giuseppe il said:

    Ciao a leggere la tua testimonianza mi ha fatto rivivere la nostra esperienza vissuta nel 2002. Anche a noi c’erano delle complicanze e perché la gravidanza era già al 5 mese e perché c’erano molte incertezze dentro al laboratorio di citogenetica dell’ospedale di Gallipoli davanti al dottore Bologna io è mia miglia decidemmo il Signore mi ha donato questo figlio e sia fatta la sua volontà’. Così dopo alcuni nacque con venti giorni di anticipo Riccardo un bellissimo figlio che oggi ha 12 anni e ringrazio sempre il Signore e la Madonna di aver preso a sangue freddo quella decisione.

  5. maria il said:

    Dio è grande io lo amo come amo la nostra madonnina spero in lui e lo Prego ogni giorno affinché il suo spiritosanto non mi lasci mai . la vostra e una storia meravigliosa che Dio vi benedica anzi ci benedica

  6. Maria Noemi Bertuzzi il said:

    W Gesù e Maria! Grazie di cuore x il vostro coraggio, fede e preziosa testimonianza! Un abbraccio forte e bacio alla piccola

  7. maria anna il said:

    ho letto la tua storia,mi ha toccato tantissimo…io ho un bambino con problemi di ritardo motorio ed epilessia….ma grazie al aiuto del signore è della madonna vado avanti aiutando mio figlio nella vita quotidiana di tutti i giorni si chiama FRANCESCO PIO……………..

  8. Maria il said:

    Ringraziamo Dio e la Madonna santissima, faremo sapere a tutti i nostri conoscenti questa vostra esperienza e pregheremo per la vita di tutti i bambini e dei loro genitori. Grazie a voi per avere cominciato questa battaglia, che il Signore vi benedica e vi protegga

  9. c’est une histoire merveilleuse et émouvante qui fait monter les larmes aux yeux. Un dur parcourt pour les parents tout le long de la grossesse mais qu’elle récompense à la naissance de voir un si joli bébé.
    De voir toutes les photos de cette petite resplendissante au fil des ans mais du baume au coeur.
    On ne peut que remercier le seigneur d’avoir protéger cette famille et de leur avoir permis d’avoir une
    si charmante enfant.
    Merci seigneur de veiller sur nous amen

  10. Marilena il said:

    Che Dio continui a rimanervi vicino e vi conservi la fede e la forza di testimoniare la Sua bontà e il Suo Amore. Possa la Vs testimonianza contribuire alla conversione dei ns cuori e aprirci alla Misericordia del Signore

  11. andrea il said:

    Grazie della testimonianza. Si puo’ dire che la fede vi ha salvato. Avete pregato e siete stati esauditi e premiati. Dalle tenebre alla luce. Questa e’ la fede autentica nell’avere fiducia in Dio che non ci abbandona mai. Mi associo alla vostra gioia e vi auguro tanta felicita’ e tanta salute a voi e vostri figli e un bacione affettuoso alla vostta Federica.Che Dio vi benefica e vi protegga sempre. Auguri

  12. Andrea il said:

    Una benedizione speciale per la piccola Federica, un grande grazie a te mamma che hai portato “santamente” avanti la tua gravidanza e una stretta di mano e di cuore per il tuo marito, da valoroso uomo di Dio qual è. Grazie Signore perché non ci abbandoni mai.

  13. Vincenzo il said:

    Sono stupefatto di questa bella storia e tutto vero noi non siamo nessuno da decidere di fare queste azioni ci dobbiamo affidare alle nostra madre celeste e al nostro Signore Gesù e rendere la lode e la gloria solo a lui. Un bacione alla piccola Fatima

  14. Una bellissima testimonianza fatta di coraggio. Si, il coraggio di affidarsi a Dio senza mettere limiti alla provvidenza e accettando la volontà del Padre Celeste. Adoramus Te ha preso a cuore la vostra testimonianza e siamo certi che servirà come faro per chi si trova in situazioni difficili come la vostra. Abbiamo quindi deciso di aiutarvi nel diffondere la vostra testimonianza pubblicandola sul nostro sito. Ovviamente a piè di pagina dell’articolo è citata la vostra fonte. Potete leggerlo quì http://www.adoramuste.net/la-storia-a-lieto-fine-di-federica/

    Che Dio vi benedica

  15. Ciao,ammiro il grande coraggio nel affrontare il tutto,io anche sono religiosa e contraria al aborto qualsiasi sia la circostanza ,ti dico che sei fortunata ad avere un marito che ti ha aiutata tanto nel cammino di fede,anche mia figlia e viva per miracolo con un danno celebrale il 20 di questo mese compie un anno non gattina e non sta diritta ho molti anni di fisico terapia non mi arrendo anche sr ho smesso di pregare continuo a credere .

    • araldidellaregina il said:

      Ciao Filomena. Grazie per averci scritto. Comprendiamo la tua sofferenza e ti siamo vicini con tutto il cuore. Non dimenticare mai cio’ che hai letto nella nostra testimonianza, riguardo al tesoro di avere in casa un figlio con disabilita’, e non smettere mai di credere e di considerare che Dio e’AMORE!
      Se non riesci a pregare, volgi comunque il tuo cuore a Lui…e resta unita a Lui…
      Dio vi Benedica!
      Ti abbracciamo!

  16. Patrizia il said:

    Inutile dire che questa storia mi ha commosso. Io credo nei miracoli e Federica ne è la testimonianza vivente. Anche io ho la mia primogenita che si chiama Federica e spero sempre nel miracolo che possa guarire da una malattia che non ha cura, la nostra speranza è che non degeneri. Io mi sono allontanata da Dio, da gennaio di questo anno, quando dopo accertamenti abbiamo avuto la conferma. La mia Chicca ha 20 anni :educatrice, cattolica praticamente non come me, studentessa modello….. Perché lei!!!! Io sono ancora arrabbiata col mio Signore, ma piano piano, ce la farò a riavvicinarmi a lui… Ci vuole tempo :io prego e la fede che non mi ha abbandonato, tornerà in me. Poi ho avuto il mio terzo genito a 43 anni :quanto ho discusso con la ginecologa perché ho rifiutato esami invasivi….. 4 kg di bellezza e salute….. Ora mando un abbraccio forte alla vostra Federica, augurando a voi ogni bene possibile. Patrizia

    • araldidellaregina il said:

      Ciao Patrizia. Grazie per averci scritto. Ti ringraziamo per gli auguri e ti siamo vicini con tutto il cuore.
      Comprendiamo la tua sofferenza; ma ti esortiamo a non dubitare mai che Dio e’ AMORE. Sforzati, in questo momento di sconforto, di restare unita a Lui, sopratutto nella preghiera, se non altro almeno volgendo il tuo cuore a Lui ed offrendogli la tua sofferenza interiore. Il Signore Benedica te e tutta la tua Famiglia, ed in particolare la tua Federica. Un abbraccio.

  17. morena il said:

    Rendo grazie al Signore per le meraviglie che compie e ringrazio per la vostra testimonianza di fede – fiducia in Dio, che “apre” vie di salvezza che l’uomo, da solo, non può scoprire
    La SS Trinità custodisca la fede in voi
    Sia lodato Gesù Cristo, sia lodata la
    S.Vergine Maria

  18. maria il said:

    Salve leggendo la vostra storia ho rinnovato la mia preoccupazione spero sia risolta al meglio.ho un bambino di 10 mesi e anche a me in gravidanza dicevano che avevava la testa fuori dalla norma ma nn davano nrssuna spiegazione in ecografia di secondo livello.9 mesi di preoccupazione nasce mio figlio e gli diagnosticato un ipotonia assiale cn le terapie e molto migliorato.faccio la tac e mi dicono che ha avuto un emorrggia cerebrale nel grembo efortunatamente quando ancora il cervello nn era sviluppato.ora aspetto la risp di un neurochirurgo che mi dirà se ha un idrocefalo o sta testa che ha grossa è ereditara.(da premettere che io e mio marito nn l abbiamo piccola.lui cresce a meraviglia e vivace sociale l unica preoccupazione che mi da e che nell ambito motorio nn fa quello che dovrebbe fare alla sua età.rotola sta seduto sta dritto messo all i piedi da i passi.Ma ancora nn riesce da coricato a sedersi da solo.spero tanto che accada il miracolo cm il vostro.sto troppo in ansia e nn ho più la forza di piangere.se mi potete dare il vostro contatto privato così se ho bisogno potete indicarmi una strada dove poter portare mio figlio.

  19. Gennaro il said:

    Ciao ragazzi la vostra storia e straordinaria io lo di che nulla e impossibile a Dio e per intercessione della nostra SS Mamma celeste non a mai detto di no al figlio suo Gesù.Ma in questa testimonianza sono stato colpito dalla determinazione di tuo marito che era pronto a mettersi contro tutti e per certi momenti anche contro di tè per portare avanti la sua grande fede,uomo da ammirare e pieno di Spirito Santo. Anche se non vi conosco vi auguro tutto il bene del mondo e soprattutto alla vostra piccola che vedo dalle foto e meravigliosa possa il Signore donarvi tutte le gioie del mondo, in quando a me? Posso solo dirvi che mi avete toccato il cuore ciao

  20. lidia il said:

    Sono cosi commossa che non so da dove iniziare e bellissimo quello che ti e capitato bisogna avere tanta tanta fede aprire il nostro cuore a Dio e la Madonna sono felice per te che non hai commesso il grave peccato di abortire io sono sempre stata contraria agli aborti non mi sono mai piaciute queste cose bisogna accettare quello che Dio ci da brutta o bella,con sofferenze , e no sofferenze dobbiamo sempre ringraziare Nostro Padre Nostro Signore La Nostra Madonnina che e la Nostra Madre tutti I giorni perquello che abbiamo Dio non ci abbandona mai siamo noi ad allintanarci da Lui non scoraggiarti a niente hai visto che meraviglia di bambina che hai avuto? E bellissima e ti somiglia tanto sono felice per voi e per te che hai preso la decione giusta vi augura tanta felicita e tanta serenita Che Dio Vi Benedica !<3

  21. Mattea il said:

    Che bimba stupenda.La vostra storia ti lascia pensieri meravigliosi e amore per la vita.Ho passato anche io un momento molto brutto della mia vita che ha interessato la mia salute,ma la mia ragione di vita per fortuna era lamia unica bambina e una corona del rosario benedetta a Medjugorje,come mamma ho pregato tanto e sentivo nascere dentro di me una forza indescrivibile,soprattutto nei momenti in cui affrontavo la chemioterapia ma io sono sicura che lassù molti nostri cari intercedono per noi,soprattutto quando ci sentiamo sconfortati.Mia figlia di 7 anni mi é stata sempre vicina e nel suo piccolo sembrava già grande,con tutta l’anima ringrazio Dio di questo dono ,il regalo più bello e di avermi dato altro tempo per stare con lei,non sò quanto durerà,ma con la mia malattia ho capito che ogni momento é importante che sia di gioia e di dolore.Che Dio ci assista sempre

  22. rosa il said:

    Bellissima storia, bellissima bimba…bellissimi genitori.
    Ma vorrei dire che l’amore di Dio ci sarebbe stato anche se la vostra figlia fosse nata malata…come peraltro accade a un sacco di persone. Pertanto personalmente non voglio leggere la vostra vicenda come una dimostrazione dell’amore di Dio (che ci sarebbe stato in ogni caso) quanto piuttosto della vostra fede, specie di quella del papà.

    • araldidellaregina il said:

      Ciao Rosa, hai perfettamente ragione; infatti e’ proprio questo il messaggio che vogliamo dare con la nostra testimonianza. Un abbraccio.

  23. Claudio il said:

    La fede in Gesu’Cristo ci permette di vivere e di amare.
    Purtroppo ci rivolgiamo troppo spesso ai medici e poco a Gesu’ il vero medico dell’Uomo,nostro fratello.
    Nella Bibbia e’scritto: Chi non ha fiducia in Dio,cada nelle mani del proprio medico !
    Dobbiamo essere consapevoli di essere figli di Dio e fratelli in Gesu’Cristo……e ci saranno i miracoli

  24. rachele il said:

    Sono felicissima che tutto sia andato bene,dopotutto con il Signore e Maria non poteva essere diversamente. Anch’io ho avuto un miracolo da loro nel 2005 quando è nato mio figlio Daniele. Il bambino è stato sempre bene,ero io appesa ad un filo.Ma il loro amore,la loro misericordia mi hanno salvata.Ho anche fatto testimonianza nella mia parrocchia. Grazie a Gesù e Maria, li ringrazierò sempre.

  25. BENEDETTO SEI TU PADRE IN ETERNO. QUESTE TESTIMONIANZE RAFFORZANO LA FEDE DIO E’ ONNIPOTENTE SA’ DI COSA’ OGNUNO DI NOI HA BISOGNO, IL SIGNORE VI BENEDICA IN ETERNO AMEN

  26. Ilaria il said:

    Ciao sono Ilaria abito in un paese nella provincia di Napoli.io con Gesù ho sempre avuto un rapporto speciale, lui è il mio confidente e il mio unico e vero amico. Volevo dirvi che sono strafelice ed orgogliosa del miracolo che avete ricevuto. E raccontarvi una mia esperienza con Gesù.undici anni fa mio Marie che allora era il mio fidanzato dopo una visita, scoprì di avere la varicocele ed essere sterile.Io sono sempre stata devota al cuore di Gesù e ogni 3°domenica di ottobre di ogni anno vado ad ascoltare la messa in piazza e poi seguo la processione.e in quell’anno di quella ricorrenza andai x chiedere la Grazia x noi.il giorno prima però mia cognata mi disse che suo nipote che a quel tempo era ricoverato x una grave forma di leocemia, i dottori dopo un’ecografia dissero che non c’erano più speranze e che avrebbe avuto una settimana di vita.così al momento della messa dissi a Gesù di non pensare a me ma a quel bambino perché il mio problema era niente in confronto a tutto ciò. Così la notte sognaii un bellissimo ragazzo con degli occhi stupendi circondato da una folla immensa, io volevo avvicinarmi x chiedergli qualcosa, ma poi vedendolo immerso nella folla deciso di lasciarlo stare e non infastidirlo anch’ io, ed ecco che lui mi pose la mano sulla spalla e mi disse io ti starò sempre accanto perché io non ho pensato a me stessa lui mi avrebbe aiutata subito dopo arriva una scossa e a terra ai miei piedi cade una pietra a forma di cuore e con una figura di padre Pio che non ho mai visto, la raccolgo e raccogliendola un ragazzo ed un bambino escono da una grotta. Il giorno dopo mia cognata ci riferì che i dottori rifacendo ulteriori esami al bambino dissero che non aveva più niente come x miracolo. Ora il bambino ha 22 anni ed io e mio marito abbiamo un bellissimo ed intelligentissimo figlio.

  27. catia il said:

    Sia lodato il Signore in eterno!
    Questa è una fortissima testimonianza che deve essere portata alla luce !
    GRAZIE GRAZIE per essere stati perseveranti nella preghiera
    che dono che miracolo!

  28. Giuliano il said:

    La bontà del Signore Gesu e Madre Celeste Maria è infinita. Ho fede in Loro e continuo a pregare perché la rafforzino in me. Anche me ha fatto piangere questa vs/testimonianza è vi auguro tanta felicità con i vs/bimbi. Il Signore mi ha sottoposto ad una prova terribile sette anni or sono, portandomi via la mia adorata moglie con cui ho vissuto 36 anni insieme, nella gioia e nel dolore. Dopo un periodo di disperazione ho compreso che era un disegno del Signore Gesù che mi chiamava ed ho iniziato il mio percorso di conversione. Ora frequento molto spesso la Chiesa e continuo a pregare Gesù a cui chiedo, quando Lui vorrà, di farmi riabbracciare la mia Carla. Grazie ragazzi e auguri infiniti con la gioia del Signore Gesù e la pace di Maria nostra Madre

  29. gaetano il said:

    Siete una coppia di sposi e di cristiani meravigliosa. Tra le raccomandazioni finali, però, avete omesso un dettaglio che non mi pare inutile: siete tornati dal ginecologo che vi suggeriva , meglio “imponeva”, l’aborto? Non per spirito polemico né per assurda e poco cristiana “soddisfazione”; semplicemente, per raccomandargli,
    in futuro e per casi analoghi, di non sostituirsi al Padreterno.
    In ogni caso grazie per la vostra favolosa testimonianza di amore, di fede e di forza.
    Gaetano

  30. giacomo il said:

    Grazie per la vostra bella testimonianza.
    Una storia scritta da Dio, che a tanti fa bene, ma che tanti altri non riescono a comprendere… purtroppo.
    Ne avrei anch’io qualcuna, ma per ovvietà, ne racconto solo una.
    La prima della mia vita.
    Non avevo ancora 3 mesi di vita
    (e ovviamente è il racconto di mia madre, ora in Cielo, che spero ardentemente di riavvolgere in un grande abbraccio d’Amore… un giorno..).
    Ero fino ad allora piuttosto magrolino e non in grande salute. Ricoverato urgentemente in seguito a febbre altissima, quasi 42, praticamente il massimo, mi fu diagnosticata una grave forma di meningite. Le relative conseguenze erano o morte entro brevissimo tempo o rimanere in vita gravemente ed irrimediabilmente non sano mentalmente. I medici a fine serata, nel momento del saluto di mio Padre prima dell’uscita dall’ospedale, gli suggerirono addirittura di riservarmi… un quasi… estremo saluto, a significare che difficilmente il giorno dopo mi avrebbe ritrovato vivo. Mia Madre invece (dopo essere rimasta sola) si diresse dritta-dritta verso la statua della Madonna presente nella corsia ospedaliera ed iniziò incessantemente a pregare. Con fiducia (sottolineo). Dico così perché Lei così mi diceva. Quando però fu vista da un medico (colui che sosteneva che non avrei superato la nottata), questi invitò mia Madre a non sprecare tempo e comunque di chiedere in preghiera dalla Madonna di prendermi durante quella notte, perché l’ipotesi remota di rimanere in vita avrebbe certamente significato x me, x il resto della mia vita, una sofferenza indicibile. Bene, mia madre x educazione e rispetto verso il medico, se non ricordo male, che non gli rispose, però in cuor suo abitava la certezza del miracolo della mia salvezza “integrale”. Al mattino successivo questo era già accaduto… ed i medici increduli, non avevano risposte…
    Mia Madre invece ce l’aveva !!!

  31. maurizio il said:

    Gesu e la via la verita e la vita lode e gloria A Gesu salvatore il Signore e la salvezza e ha voluto che federica nascesse sana .

  32. Caruso Maria Grazia il said:

    Grazie per la vostra testimonianza.
    Io ho fatto questa cosa abominevole, ho cercato aiuto nelle persone sbagliate e nelle cose sbagliate e ovviamente non è arrivato. Ho confessato il mio peccato e il sacerdote l’ha battezzata con il nome di Maria. Non c’è giorno che io non la pensi. È stata la cosa peggiore che mi sia mai capitata.

  33. Gerarda Valastro il said:

    Grazie per questa splendida testimonianza . Anch’io ho ricevuto un miracolo e voglio gridarlo al mondo che dopo aver tanto pregato attraverso la Madonna, Dio ha ascoltato il mio grido di aiuto e ha ridonato la vita a mia figlia. Non ho smesso di pregare ed ogni giorno prendo il rosario e invoco la mia madre Maria di aiutare me e tutti i miei cari ad andare avanti con fede verso la giusta via, quella che vuole il nostro Signore Dio.
    Grazie mio Dio , oggi e sempre.

  34. Bellissima testimonianza!
    Mentre leggevo la vostra storia mi scendevano le lacrime da sole!!
    Anch’io credo che ci si o un Dio Grande che ci aiuta se noi siamo con lui!! Io l’ho pregato tante volte tante volte l’ho sentito vicinissimo ho sentito proprio che mi stava aiutando !!
    E per questo che no dico che anche se non sono stata fortunata ad avere un’altra figlia devo sperare che mi aiuti a riuscire ad adottare un bimbo! Ma soprattutto a dare fede vera a mio marito!!! Commossa per Federica e grazie Dio !!?

  35. Emidio Ablondi il said:

    Ho pianto di gioia durante tutta la lettura perché sapevo già la fine perché sono stato miracolato pure io dalla Madonna delle rose di San Damiano piacentino e pure mio figlio è nato con i ventricoli del cervello dilatati adesso è papà di un bellissimo bimbo di 10 mesi un abbraccio e un treno di baci.

  36. Angelachiara il said:

    Grazie! Grazie! Grazie della della vostra testimonianza.
    Federica è una bellissima bambina complimenti.
    Sicuramente Gesù ha un progetto per lei, come lo ha per ogni bimbo come avete detto voi.
    Aiutatela ha scoprire il progetto che Dio ha per lei, solo così sarà felice anche nelle fatiche che la vita le offrirà.
    A gesù ogni onore e gloria,AMEN ALLELUIA!

  37. don Matteo Graziola il said:

    Grazie di cuore, fate conoscere il più possibile questa storia e le bellissime fotografie: che la gente veda gli occhi di colei che mostra come sarebbero stati in vita i 6 milioni di italiani uccisi con la legalizzazione dell’aborto, cioè dell’infanticidio. Fino a quando i cristiani taceranno di fronte a questo sterminio? Dio ci liberi da questa complicità col male. E abbia misericordia di noi.
    don Matteo Graziola

  38. Patrizia il said:

    Io sono felice della decisione che hanno preso…. Anch’io sono contraria all’aborto ed ho avuto una gravidanza a rischio perché per la mia terza bambina rischiavo la vita ma ho deciso di portare avanti la gravidanza perché la volevo con tutto il cuore ed avrei sacrificato la mia stessa vita pur di farla nascere….. Adesso siamo felici…. L’amore di Dio è una cosa grande.

  39. laura il said:

    A Dio nulla è impossibile! E’ la nostra fede che purtroppo,a volte,vacilla e non ci permette di abbandonarci totalmente a Lui .Un esempio straordinario. Grazie,VERGINE SANTISSIMA!

  40. Alessandro il said:

    Il mio cuore vi dice grazie grazie grazie per la stupenda testimonianza, per la forza che trasmettete, per la vostra fede che arde e incendia. Nella speranza di trovare anche io il coraggio di camminare sulla strada che porta a Gesù, con la convinzione che avete Voi, Vi abbraccio. Tanti complimenti per vostra figlia.

  41. Annamaria il said:

    Che piacere vedere questa bambina .. Auguri di cuore a tutti voi… La sofferenza vi ha portato un dono inestimabile ..❤️

  42. maria varisco il said:

    GRAZIE PER LA BELLISSIMA TESTIMONIANZA.MI HA COLPITO SOPRATTUTTO , LA SUA POSIZIONE CAMBIATA . E’ IL PRIMO MIRACOLO CHE HA RICEVUTO. E’ IMPORTANTE CHE VADA RACCONTATA NEI LUOGHI PUBBLICI.
    ES. parrocchie, gruppi…. NOI SEBBENE CI DICHIARIAMO CATTOLICI, CREDENTI, FREQUENTIAMO LA MESSA, I SACRAMENTI…… MA LE TEMATICHE DELLA VITA CI INTERESSANO POCO. ABBIAMO TUTTI BISOGNO DI VERA CONVERSIONE.

  43. Claudio il said:

    Ho letto questa bellissima storia d’un fiato e ne sono rimasto profondamente commosso.
    Sono felice che la Potenza di Dio sia intervenuta per aiutare e salvare Federica, e bisogna dirlo, è stao un vero
    Miracolo.
    Veramente, il padre di Federica ha avuto una grande e ammirevole Fede. Questa testimonianza deve essere divulgata, i Miracoli esistono.
    E anche io che sono stato a Medjugorje, posso dire che i Miracoli esistono.
    Grande è la Bontà del Padre Divino.

  44. Olimpia il said:

    Grazie di aver condiviso con noi la tua straordinaria esperienza di Vita, leggerla mi ha estremamente commosso, l’anima mia è estasiata, conferma ciò che sto vovendo:
    Sono affetta da una malattia ereditaria FAP, purtroppo ho il terrore di trasmetterla ad un futuro figlio, io ed il mio compagno siamo decisi ad intraprendere, dopo il matrimonio, le pratiche per l’adozione. Ma ho sempre un grande cruccio: nel caso dovessi restare incinta cosa faccio? La risposta me l’ha sempre data la fede, vivrà con tutto l’amore di cui saremo capaci.
    Auguro alla tua Famiglia di vivere sempre nell’amore di Dio Padre.

  45. È una storia meravigliosa…grande è la potrnza del.Signore e la sua misericordia.
    Ero anch io distante dalla fede anche se da sempre sentivo un vuoto dentro di me e volevo colmarlo di fede che però mi mancava….Fino a quando mio marito ha perso il lavoro.Per un anno e mezzo abbiamo chiesto aiuto a chiunque, amici,parenti,colleghi…eravamo disperati.Poi ho chiesto con fiducia aiuto nel Signore,ogni giorno recandomi in chiesa.Lo sconforto mi ha abbandonata piano piano, e la serenità e la fiducia hanno preso il sopravvento.Dopo un mese e mezzo in una settimana mio marito ha ricevuto 5 chiamate x lavoro,una delle quali è andata a buon fine…
    Il Signore ci ascolta, ci ascolta davvero, basta fidarsi di Lui!
    L unica cosa che sento che mi allontana da Lui è la sofferenza dei bambini e degli animali nel mondo…gli esseri indifesi…So che siamo noi esseriumani la causa della loro sofferenza ma come può Lui padre buono e che ci ama, che vede queste sofferenze non fare nulla?Questa la domanda che mi tormenta…

    • araldidellaregina il said:

      Pace e Bene Rosa. Grazie per averci scritto.
      Riguardo a ciò che hai scritto alla fine del tuo commento voglio darti una breve risposta, che comunque ti invito ad approfondire da un sacerdote santo.
      E’ nella libertà che la dignità dell’uomo trova la sua massima espressione… senza di essa, Dio, non avrebbe creato esseri a sua immagine e somiglianza, in grado di scegliere tra il bene ed il male, ma semplici robot obbligati al bene…
      Quindi, riguardo al male che viene fatto dall’uomo agli esseri indifesi, posso dirti che Dio, pur detestando il peccato, ama infinitamente l’uomo, e, quindi, per il suo infinito amore, rispetta la nostra dignità e quindi libertà, e la rispetta pur di fronte al peggiore dei mali che possiamo commettere contro noi stessi o contro gli altri, esseri umani innocenti, bambini, e animali inclusi…
      Ma ai bambini che muoiono di fame, o per calamita’ naturali, o incidenti, o malattie, o violenze… in realtà, Dio non fa’ nessun torto, perche’ e’ come se un ricco togliesse di mano ad un povero 1 euro, per dargli subito dopo 1 miliardo di euro; e Dio, ad essi, a questi bambini, da molto di piu’… ossia, la vita eterna…
      E’ terribile doversi confrontare con queste tragedie, soprattutto se poi dovessero colpirci in prima persona, o in famiglia, ma dobbiamo sforzarci a guardare questa nostra esperienza terrena nell’ottica dell’ eternita’… e non della breve parentesi della vita terrena stessa… nella certezza che esistono realmente il Giudizio, il Paradiso e l’Inferno, come Gesù ci ha insegnato… e nella SPERANZA CERTA che, se restiamo in Comunione con Gesù nei modi che Egli stesso ci ha insegnato (Messa ogni domenica, confessione frequente, Comunione, ecc..), ci preparerà un posto in Paradiso, dove non ci sarà più il male, ma solo ogni bene, e saremo felici per l’eternità…
      Non permettere che questi tuoi pensieri ti allontanino da Lui… DIO E’ AMORE… sempre… e sà quello che fà… anche davanti a situazioni apparentemente incomprensibili…
      Un abbraccio!

  46. Annarita il said:

    Bellissima storia e splendida bambina. Conosco in parte la storia…purtroppo. Fate una preghiera anche voi per questa bambina che non ha ancora risolto i suoi problemi. Grazie.

  47. Clementina il said:

    Storia davvero unica e meravigliosa… A me ha fatto capire quanto sia grande la magnificenza di Dio….possa il signore aiutare anche me.Siano lodati Gesù, Maria, e Dio.

  48. daniela manca il said:

    Grazie per la tua imensa testimonianza di dolore , di fede grandissima e di amore illimitato. Oggi c’è bisogno sempre più di testimonianze di fede per avvicinare più uomini a Dio GRAZiE

  49. Giulietta il said:

    Ringrazio il Signore per tutto le cose belle che fa e sono grata in tutto e per tutto lo amo piu’ di me stessa .TVBGesu’ e grazie per tutto quello che ricevo e do Signore Amen❤

  50. Laura il said:

    Complimenti per la vostra fede. La bambina è ora una ragazza ormai Dio e la Madonna vi hanno ripagato ampiamente. Io mi auguro di riuscire un giorno ad avere la vostra stessa fede. Grazie per la vostra testimonianza!

  51. giovanni il said:

    Com’e’ grande l’Amore di Dio e la fede vostra.Non ho altro da dire Viva Gesu’e Maria e un ringraziamento particolare allo Spirito Santo che ha vinto sui cultori della morte

  52. Tiziana il said:

    Bellissima testimonianza di Amore Vero e di grandissima fede in Dio, Gesù e la Madonna mi sono commossa!!! Io devo testimoniare una Grazia grande che il Signore mi ha fatto avere notizia proprio ieri di una mia zia che aveva un brutto male al seno sinistro ha finito di fare tutte e tre le chemioterapie, le stanno ricrescendo i capelli e fra 6 mesi farà il primo controllo GRAZIE DIO PER QUESTA GRANDE GRAZIA CHE MI HAI FATTO E PER TUTTE QUELLE CHE VORRAI FARMI, GRAZIE ANCHE A TE GESU’ E MADONNA QUANTO VI HO PREGATO PER LEI!!!!! ALLELUIA!!!.

  53. Ciao ho letto la tua storia e la trovo incredibilmente meravigliosa…..la fede ci guida in tutto…I miracoli esistono davvero e sono tanto felice per la tua bimba…deve avere sempre fede e fiducia xk così sarà protetta a vita….io nn ho bambini ma spero un giorno di averne e di poter professare in loro la fede di dio….prima di leggere la tua storia ci credono si nel signore nella madonna…ma nn come dovrei….da oggi ci crederò ancor di più….spero anche di andare in questi posti sacri xk sarebbe una esperienza stupenda…..un bacio a te e a Federica enza..

  54. Salve! Bellissima storia! Complimenti per il coraggio…. Anch’io ho una figlia frutto di un Miracolo….Mia figlia si chiama Maria Celeste… conosco bene La Quercia Millenaria…Mi sono stati tanto vicini…
    Mia figlia ed io siamo state salvate dalla Fede e dall’amore di Cristo per noi e di Maria Santissima per intercessione di Suor Maria Celeste Crostarosa,Padre Pio e San Gerardo Maiella.
    Il mio angelo è nato l’11 febbraio…
    Nella vostra testimonianza ho rivissuto un po’ della mia gravidanza. Casi diversi ma emozioni simili. Il Santo Rosario è stata la mia arma.
    Mai perdere la speranza.
    Grazie

  55. Marianna il said:

    SIA FATTA LA TUA VOLONTA’ SIGNORE MIO DIO E MIO TUTTO CONFIDO IN TE NEL TUO AIUTO E NELLA TUA MISERICORDIA, PERDONA I MIEI MOMENTI DI FORTE SCONFORTO E DI POCA FIDUCIA IN TE, AIUTAMI A ESSERE FORTE FIDUCIOSA E DI AFFIDARE LA MIA VITA AL TUO VOLERE…… GUARISCIMI E DAMMI LA FORZA DI GUARIRMI …… SONO CONSAPEVOLE DEI TANTI MIRACOLI CHE OPERI NEL MONDO E NEL QUOTIDIANO DI OGNUNO DI NOI….. RENDIMI FORTE A PORTARE LA CROCE E AIUTAMI A VINCERE CONTRO LA MALATTIA…… GRAZIE SIGNORE GESU’ PER IERI, PER OGGI E PER DOMANI.

    LA STORIA DI FEDERICA MI HA COMMOSSA E SICCOME NULLA AVVIENE PER CASO, SO CHE IL SIGNORE HA VOLUTO FARMI SAPERE DI CONFIDARE IN LUI, DI AVERE SPERANZA E FIDUCIA….. E IO VOGLIO AVERLA L’HO SEMPRE AVUTA, MA NEI MOMENTI BUI E DI SOFFERENZA A VOLTE LO SCONFORTO HA LA MEGLIO!! DA OGGI MAI PIU’! BUONA VITA BELLISSIMA FEDERICA!

  56. CARA MADONNA MIA SE LO ETUO PUOI AIUTARE SEI LA MAMMA NOSTRA PROTEGGI HAI MIEI FIGLI MARCO MICHELE ANCHE A ME FLORIANA CHE HO BISOGNO TANTISSIMO A VOLTE O ANSIA E MI VENGANO LE BRUTTE COSE E VOGLIO STARE SEMPRE BN PER MIEEI FIGLI PROTEGGERMI SEMPRE MODONNA MIA TI VOGLIO BN

  57. Alessandra il said:

    Devo dire che leggere la vostra storia mi ha emozionato moltissimo, ho visto le foto è una bambina bellissima. .complimenti per la tenacia e la fede che vi ha aiutato a continuare e far nascere la vostra bambina io ho un bambino a cui da piccolo è stata diagnosticato la Dsa a sempre avuto un sacco di problemi di salute..eravamo disperati nessuno ci ha capito poi una notte a mio marito è venuta in sogno la madonna dicendo che dovevamo avere “Speranza” abbiamo fatto un viaggio a medjugorie e Gesù insieme a sua madre Maria hanno guarito un problema grave che mio figlio aveva sulla pelle da ben 4anni premesso che noi siamo stati grandi peccatori, io ho fatto due non uno ..di aborti perciò io li ringraziero per tutta la mia vita..è ho fatto loro una promessa di devozione.sono sicura che se preghiamo non Buona intenzione la madonna e Gesù cristo ci aiutano sempre

  58. carmela il said:

    Buona domenica
    Ho letto con le lacrime agli occhi la vs testimonianza.
    La fede che traspare dai vs occhi è assoluta e meravigliosa.
    Federica è una bambina bellissima e nei suoi occhi si vedono Gesù e la sua adorabile Mamma….grazie di cuore per quello che avete scritto.
    Un abbraccio forte

  59. Grazie per questa meravigliosa testimonianza! Anch’io ho vissuto una cosa simile ho affidato la mia gravidanza a Maria e mi è’ nata una bimba sanissima. Fiducia fiducia fiducia non possiamo immaginare quanto ci amino Gesù e Maria

  60. daniela il said:

    è una ragazza stupenda penso che il cuore di voi genitori sia colmo di amore per lei e per dio che vi ha regalato questa meraviglia dani

  61. Jessica il said:

    Grazie con tutto il cuore!
    Io e mio marito abbiamo una bambina di due anni e mezzo, anche lei frutto di preghiere slls Madonna: lei è venuta al mondo nonostante i nostri problemi di sterilità irreversibili, senza nessun intervento umano, solo grazie a nostro Signore e a Maria che ha pregato per noi!

  62. Rosalinda il said:

    Una testimonianza meravigliosa! Due genitori stupendi. Anch’io sto attraversando un momento difficile con la mia bambina e confesso che mi sono allontanata parecchio dalla Chiesa come Istituzione e soprattutto da Gesù . Ho anche nell’ultimo periodo dubitato della sua esistenza o meglio ho più volte chiesto dove si fosse nascosto, ma quando poi ci rifletto chiedo perdono e chiedo di sostenermi perché temo di non farcela, ho paura di non riuscire a sopportare questa nuova situazione, anche perché non mi sento supportata e incoraggiata da mio marito che, lontano da Gesù, dalla Madonna e dalla Chiesa, non mi aiuta affatto. Spero solo che il buon Dio misericordioso ( e di questo ne sono fermamente convinta, anche perché in passato mi ha concesso delle grazie di cui io non ne ero veramente degna in quanto grande peccatrice) renda la mia fede ogni giorno più grande , che entrino nel mio cuore Gesù e la cara Madonnina, che proteggano e guariscano mia figlia e che rendano la nostra famiglia veramente cristiana.

  63. Romualdo il said:

    Sono d’accordo che chi ha fiducia in Gesù e la Madonna può spostare addirittura le montagne
    Lo ripeto Gesù è sempre Meraviglioso
    Grazie per averci donato questa splendida fanciulla
    Evviva Gesù

  64. maribel il said:

    Pace e bene!!!
    Vi ringrazio dal profondo del cuore della testimonianza! Dio vi benedica! Ciao Federica guerriera di Dio!!
    Vi abbraccio!! No all’aborto!!!!!!

  65. Hai toccato un dolore dolente ma oggi hsi una bambina meravigliosa Gesú la proteggerà sempre …tu madre continua a farla proseguire nel suo cammino di fede ❤❤❤

  66. Rosi ghilardi il said:

    Che storia toccante , ma la forza della vostra fede vi ha premiati .. Siete stati forti … Anche io ho una figlia adolescente con forti problemi di salute … Durano da anni , ma ho fede prego e metto tutto nelle mani della nostra mamma … Lei penserà cosa è meglio per mia figlia .. Io vado avanti e prego … Auguri x la vostra splendida bimba !! Un abbraccio

  67. marika il said:

    Grazie della vostra testimonianza, e` stato un messaggio prezioso nel mio percorso di Fede in questo momento. Credo che oggi piu` che mai i fedeli debbano essere testimoni e messaggeri di Dio, perche` l’ uomo si sta allontanando da Dio e dalla Fede in Cristo in nome del materialismo. E` importante che noi credenti parliamo di lui e che diffondiamo il suo messaggio, e` un gesto molto importante e di esempio per tutti la vostra esperienza. Vi ringrazio infinitamente e vi abbraccio di cuore. Marika

  68. Alisa Chshmarityan:Spasibo za tpielyye slova za tpielyy priyem v Belorussii. Mi gordimsya,za armyan za predelami nashey Rodini,za takix predstaviteley armyanskogo naroda, kak Nonna Nersisyan. Nonnochka ya rada,chto poznakomilas s vami!!!!Udachi v tvorcheskoy i lichnoy jizni!!!!Nadeyus eshe vstretimsya

  69. Cristina il said:

    La misericordia del Santo Padre è infinita e la vostra fede ha salvato quell’angelo in terra!!… MIR a voi e alla vostra famiglia… Medjugorje è un angolo di paradiso in terra dove la presenza della santa Gospa è tangibile ovunque…auguri di

  70. [email protected] il said:

    Ogni giorno ringraziamo Dio con ogni respiro per l’Amore che ci dona incondizionatamente e
    tangibilmente.
    Dio vi benedica per la testimonianza di coraggio che vi ha permesso di dimostrarci.
    Grazie Gesù.
    Emanuela

  71. Matteo il said:

    Essendo ateo ipotizzerei un’altra spiegazione all’accaduto, ma non mi interessa! Voglio solo dire che sono veramente contento di come sia andata a finire la vostra storia! Federica è stupenda e voi siete dei bravissimi genitori! Vi auguro altrettanta felicità per tutta la vita.
    Matteo

  72. Felicissima di quanto ho letto Federica è meravigliosa. I Miracoli esistono eccome..ed anche io ne sn una prova.
    .Dio ha potere di donare e togliere e solo Lui l Onnipotente può farlo. .La Tua Anima si è salvata attraverso la Fede di Tuo marito che ha donato doppiamente la vita a Tua Figlia! Sia Lodato sempre il Signore! !ALLELUIA

  73. mariarosaria il said:

    Bellissima storia di grandissima forza.
    Avete messo al mondo una bambina stupenda.
    Io non pratico tanto, pero ora come ora ne ho piu che bisogno, saro’ egoista perche’ nn ho mai chiesto il suo aiuto. Ma ora lo imploro tantissimo. E spero che mi ascolti. ♡

  74. Barbara il said:

    Meraviglioso!!!!! Grazie infinitamente di questa testimonianza, condivido tutto.
    Siano Lodati sempre Gesù e Maria. Un abbraccio di cuore a te cara mamma e a tutti i tuoi cari.

  75. Teresa il said:

    Bellissima storia molto commovente vi auguro con tutto il cuore tanta fortuna un bacione alla piccola viva gesu’ e la vergine maria un abbraccio di cuore

  76. Santillo rosalba il said:

    Grazie questa storia mi ha fatto capire quanto ho bisogno di ritornare alla fede,ho bisogno di Gesù e stanotte sono sicura che non riuscirò a dormire perché ho bisogno di interrogarmi e di capire cosa mi sia successo in tutti questi anni. Grazie di cuore

  77. Mio nipotino Pietro ha avuto una grave asfissia alla nascita ora ha 4 anni ancora non apre le manine ma è molto intelligente sensibile e buono noi siamo fiduciosi ma la terapia ancora non ha risolto il problema delle manine e di un lieve spasticismo . Ve lo raccomando

  78. Marilena il said:

    Non ho parole, avrei tanto tanto da chiedervi , vi voglio conoscere io mi chiamo marilena Ciardo sono di Gagliano del capo attualmente abito ad Ascoli ma voglio e mi piacerebbe un costo contato, un abbraccio sincero a avoi e alla bellissima figlia, alleluia alleluia

  79. piera schipani il said:

    Vero miracolo e vedendo le foto di Federica questa bella bambina di sei anni confermo con consapevolezza che Dio c’è basta pregare ed avere sempre tanta fede.Gesu’confidiamo in te.bravi genitori fi Federica che non avete mollato

  80. barbara il said:

    Bellissima e commovente storia,bravissimi i genitori che non hanno mai perso le speranze ricompensate dalla nascita di una splendida bimba e dall amore di cristo e della sua amabilissima mamma

  81. carmen il said:

    Sono contenta x la piccola Federica è una bambina stupenda io sono una ragazza molto credente fin da
    piccola anche da sola andavo a messa e sto insegnando ai miei figli a fare la stessa cosa.
    Io grazie alle preghiere riesco a farmi forza io è mio marito siamo dei genitori fortunati xchè abbiamo 2figli stupendi ma anche noi come tanti abbiamo infondo al nostro cuore un dolore grande dovuto dal fatto
    che il nostro 2 figlio ha una distrofia retinica malattia rara che porta alla cecità ma noi ci riteniamo miracolati xchè mentre ci disperavamo siamo andati a pregare in una chiesa di parma di Fontanellato dove c è un libro dove ognuno scrive le sue sofferenza,ed io lo ho fatto e il giorno seguente grazie ad un
    elettricista siamo andati a fare una visita da un oculista che ci ha consigliato un centro specializzato x la patologia di mio figlio e quindi eravamo sulla strada giusta risultati non ne abbiamo avuti xchè non c è cura xrò la cosa positiva e che non ha peggiorato è a noi basta questo infatti nelle mie preghiere io chiedo almeno una stabilità xchè x i miracoli Dio deve pensare prima i bambini chè non riescono a vivere felici io ringrazio i genitori di Federica x la loro bella storie e x come la sta divulgando cosi le persone riescono avvicinarsi a Dio grazie

  82. Finamaggiore il said:

    Sono felice per voi ,ma anch’io ho avoto un dispiacere quasi come il vostro con la differenza che io la croce la portò fin’ora la mia bimba ora nea 24/anni ed e bellissima ma lei non la possono o operare

  83. Quarta Mario il said:

    E’ una grande ,bella e commovente storia di amore ,di fede e di perseveranza che dovremmo avere tutti noi nei momenti topici della nostra vita “”” LA PERSEVERANZA NELLA FEDE”””.
    A volte ci facciamo prendere dall’ansia , dal rammarico della sofferenza , dalla impotenza di fare qualsiasi cosa pur di salvare la vita ad una persona cara.
    Ma tutti sappiamo che la vita è del nostro Creatore e confondiamo facilmente i nostri limiti e le nostre povertà terrene.
    Si DIO ESISTE in ognuno di noi e in tutto il creato che ci circonda; è sufficiente questa consapevolezza perchè EGLI ci possa abbraciare ,aiutare,soffrire con noi nel momento in cui pecchiamo, gioire con noi nel momento in cui siamo suoi testimoni come in questa prova forte di vita vissuta da questa coppia.
    Sono commosso a scrivere queste cose perchè sono convinto che ciò che cade in terra e muore rinascerà più bello di prima .
    L a vostra storia è stata una caduta ed una rinascita per voi ed una speranza per coloro che ancora non credono.

  84. fernanda il said:

    Sono molto commossa nel leggere la storia la grandezza di Dio e la Madonna è infinita vi auguro tutto il bene del mondo a voi genitori e a Federca

    • salvatore il said:

      non ci sono parole a dio niente e impossibile, auguri , seguite la strada di cristo .lui non ti abbandona mai,se apri il tuo cuore a lui.

  85. Anna il said:

    E bellissimo tutto cio che avete scritto ed e bellissimo il mirAcolo che avete ricevuto per vostra figlia…io credo in dio perche’ lui e grande lui e l onnipotente

  86. Anna il said:

    E bellissimo tutto cio che avete scritto ed e bellissimo il mirAcolo che avete ricevuto per vostra figlia…io credo in dio perche’ lui e grande lui e l onnipotente…

  87. roberta il said:

    Cari genitori di Federica grazie per la bellissima e sentita testimonianza che ci avete dato…Vi ammiro tantissimo e ammiro soprattutto il papà di Federica per la forza che ha dato alla moglie..per la sua forte fede in Dio…non e’ facile trovare un compagno di vita, un marito cosi’…molti uomini non c’è la fanno..si scoraggiano prima delle donne… anche questo e’ un dono del Signore…io una famiglia non ce l’ho…e per me il miracolo sarebbe poterla formare se e’ nella volontà di Dio…soffro molto per questo perche’ non e’ facile incontrare un uomo con intenzioni serie e che stia sotto la legge di Dio…pregate se potete anche per me..Io dei bambini li vorrei tanto prima che sia troppo tardi…ma senza la persona giusta e’ impossibile realizzare tutto ciò…scusate lo sfogo ma anche questa e’ una sofferenza…e non capisco perche’ non debba avverarsi nonostante lo vorrei tanto…Ho paura a pensare che Dio pensi che e’ meglio che non accada…ma spero in cuor mio che non sia così…Complimenti per la splendida Federica.. mi hanno colpita molto le sue foto..E’ una bimba meravigliosa…Che Dio la benedica sempre…vi faccio tantissimi auguri…un abbraccio Roberta

  88. Lucrezia Razzano il said:

    Ciao! Sono rimasta molto colpita dalla vostra storia!! Conosco fra Benedetto da alcuni anni.anch’ io sono infatti una sua figlia spirituale e so che Dio si serve di sacerdoti straordinari come lui per dare segno della Sua ibfinita Misericordia della sua Viva Presenza in mezxo a noi..!!! Profondamente commossa abbraccio la bimba che è la vostra gioia e voi genitori metavigliosi e soprattutto te che sei stata una mamma coraggiosa e che hai combattuto per la tua fede con tanta forza. Dio vi benedica e vi custodudca sempre! ..un abbraccio anche a fra Benedetto. Con affetto Lucrezia

  89. Brunina il said:

    Sera
    Credo anch’io nel Signore e nella Madonna,io nel 2013 sono rimasta incinta della mia terza figlia, naturalmente è stata una sorpresa. Purtroppo dall’inizio anch’io avevo pensato sull’aborto come soluzione rapida al problema e in quanto avevamo una situazione familiare e lavorativa difficile. Io mi ritengo una donna fortunata, in quanto Dio mi ha messo al mio fianco una donna eccezionale che è mia suocera la quale al momento dell’indecisione su cosa dovessimo fare mi ha detto solo queste parole: non devi fare nulla, devi andare avanti e vedrai che tutto si sistema. Oggi la mia piccolina ha quasi tre anni, e ringrazio Dio per avermi fatto fare la scelta giusta. Ogni giorno che passa e la guardo, penso sempre avrei fatto’l’errore più grande della mia vita. E’ la forza che mi fa andare avanti nei momenti cupi. Ringrazio Dio per due motivi, per avermi fatto prendere la decisione giusta e per avermi messo al mio fianco una grande donna che è mia suocera, una donna del Sud che crede ancora nella famiglia e soprattutto crede in Dio e alla Madonna. Grazie mio Signore e grazie a Maria Santissima madre di Dio. AMEN

  90. CARLOTTA il said:

    GRANDE E’ LA POTENZA E LA GLORIA DEL SIGNORE <3 SOLO LUI E LA NOSTRA MAMMA CELESTE CI POSSONO SALVARE, E FEDERICA E' STATA TOCCATA DALLE MANI DI GESU' E MARIA. E' UNA BAMBINA MERAVIGLIOSA. UN BACIO DA PARTE MIA E UN ABBRACCIO A VOI GENITORI. LA VOSTRA FEDE VI HA SALVATO E' MERAVIGLIOSO <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*